vittorio polito
giornalista pubblicista scrittore
Vai ai contenuti
foto Vittorio
Vittorio POLITO è nato a Bari il 28 ottobre 1935;

Ha conseguito nell'anno 1956 il Diploma di Computista Commerciale;
Dal 1° febbraio 1958 al 31 luglio 1959 ha prestato servizio nel ruolo di impiegato presso l’Azienda Cartaria Italiana;
Dal 1° agosto al 15 dicembre 1959, ha prestato volontariamente e con il massimo rendimento,
la sua opera presso l’Istituto di Clinica Otorinolaringoiatrica dell’Università di Bari diretto dal prof. Gualtiero Lugli;
Dal 16 dicembre 1959 è stato in servizio presso l’Istituto Policattedra di Otorinolaringoiatria dell’Università di Bari;
Dal 16 ottobre 1964 al 30 giugno 1979 ha ricoperto il posto di tecnico di ruolo, coadiuvando l’attività audiologica didattica e scientifica, eseguendo non solo i più comuni esami audiometrici
ma utilizzando validamente anche le più moderne apparecchiature audiologiche;
Dal 1° luglio 1979 al 30 giugno 1999 ha ricoperto l’ufficio di Assistente Bibliotecario, presso la stessa Università;
Ha collaborato alla organizzazione di Riunioni Scientifiche Nazionali ed Internazionali di Otorinolaringologia e Audiologia e dei Seminari e Meeting organizzati dall’Istituto Policattedra di Otorinolaringologia e dalla Cattedra di Audiologia, in particolare alla realizzazione dei Congressi Nazionali di Otorinolaringoiatria (Bari 1963), Audiologia (Bari, 1971 e 1985) e del I International Meeting for Mediterranean Countries “Clinical Audiology ’87” (Rosa Marina, 1987);
È stato inserito per diversi anni in gruppi di Unità Operative di Progetti di Ricerca del Ministero della Pubblica Istruzione (40%) e del Consiglio Nazionale delle Ricerche;
Ha partecipato volontariamente a Convegni, Seminari e Meeting;
Con DPR 27 dicembre 1995, pubblicato sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale n. 56 dell'8 marzo 1997, il Presidente della Repubblica lo ha insignito della onorificenza di Cavaliere dell'Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”, su segnalazione del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica;
In data 10 dicembre 1996 è stato eletto rappresentante del personale non docente in seno al Consiglio del Dipartimento di Oftalmologia e Otorinolaringoiatria dell'Università di Bari, diretto dal prof. Luigi Cardia, per il triennio 1996-99:
Nel dicembre 1997, ha realizzato la pubblicazione del periodico “Il Ficcanaso”, notiziario interno divulgato nell’ambito del Dipartimento di Oftalmologia e Otorinolaringoiatria;
Dal 1° luglio 1999 è stato collocato a riposo per raggiunti limiti di servizio;
Il 25 marzo 1992 è stato chiamato a far parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Pugliese Soccorritori, Ente Morale di volontariato, agganciato al Circuito Nazionale della Protezione Civile, conseguendo il diploma di soccorritore volontario e partecipando alla realizzazione degli scopi sociali dell’Ente curando, tra l’altro, l’organizzazione di Corsi per Soccorritori volontari e di Pronto Soccorso e terapia d'urgenza per medici. Ha inoltre collaborato alla organizzazione del 6° e 8° Congresso Nazionale Soccorritori (Formia 15-19 giugno 1992 e Perugia 6-10 settembre 1993), Convegni che hanno trattato argomenti di notevole interesse sociale, quali “Il domani in particolari patologie - moderni schemi terapeutici per una migliore qualità di vita” - e “Disabili, un impegno di tutti per il recupero fisico, psicologico e sociale”, dei quali i mass media hanno dato ampio risalto;
Il 6 maggio 1996 è stato nominato revisore dei conti in seno alla Associazione Internazionale Ricerca e Recupero Disordini della Comunicazione Umana (AIERRE), nel cui ambito ha collaborato anche alla organizzazione di Convegni che il sodalizio propone periodicamente e che trattano prevalentemente argomenti di interesse socio-culturali;
Ha curato, in collaborazione, la realizzazione del libro, edito dall'AIERRE, “IL DIALETTO - Dignità di comunicazione, dignità sociale”, del quale è anche coautore insieme a docenti universitari e di scuola media, a giornalisti, a medici, a cultori della materia.
Dal 23 ottobre all'11 dicembre 1997, ha partecipato, volontariamente, all’applicazione del metodo della “Analisi partecipata della qualità - A.P.Q.” presso l’Azienda Sanitaria Policlinico di Bari;
Nell'ambito dell’Associazione AIERRE è stato addetto stampa, membro del Consiglio Direttivo e, in seno a quest’ultimo, segretario.
Dal 1998 al 2005 ha collaborato con il Tribunale per i Diritti del Malato di Bari;Il 3 novembre 1998 è stato eletto, dall’assemblea delle Associazioni di volontariato e di tutela dei diritti del malato, componente della Segreteria del Comitato Consultivo Misto delle Associazioni accreditate presso l’Azienda Sanitaria Policlinico di Bari, previsto dal D.L. 502/92;
Ha pubblicato note culturali e divulgative, Bariacconta, Japigia-Torre a Mare…informa (periodico della V Circoscrizione di Bari), e sui giornali Roma, Il Quotidiano di Bari, Barisera, Puglia d’oggi, Puglia Salute, La Vallisa, Domenica Sera, L’Informatore, Il Faro palese. Numerosi gli argomenti trattati: volontariato, disabili, dialetto, baresità, cultura, terza età, sordomuti, attualità, Policlinico, musicoterapia, sanità, soccorritori, Università, inquinamento acustico ed ambientale, tradizioni;
Ha curato e coordinato la 2ª Edizione riveduta ed ampliata del volume “IL DIALETTO - Dignità di comunicazione, dignità sociale”, del quale è anche coautore. Il volume è stato recensito da numerosi quotidiani tra cui l’autorevole Osservatore Romano;
Ha tenuto, su invito, conferenze su Il dialetto, un bene da salvaguardare, in occasione dell’incontro M’arrecòrdeche presso la Libreria Palomar di Bari; il 7 aprile 2001 e presso i Mormoni
il 4 maggio 2001; su La Pasqua dei baresi, al Movimento Internazionale “Donna e Poesia” il 7 aprile 2001; all’Università della Terza Età “G. Modugno” di Bari il 9 maggio 2002; l’11 maggio 2002 presso l’Associazione culturale Laboratorio Urbano di Bari; il 7 giugno 2002 presso l’Associazione culturale Trattorie di Puglia di Bari; l’11 dicembre 2002 presso l’Istituto Penale “N. Fornelli”
di Bari sul “Natale dei Baresi”; il 25 gennaio 2003 presso l’ Istituto Suore del Sacro Costato di Bari su Dialetto, tradizioni e soprannomi baresi; il 16 dicembre 2003 all’Associazione culturale “Luigi Sturzo” di Conversano, presieduta dal prof. Pasquale Locaputo, in occasione del ricordo di Giovanni Panza, poeta dialettale barese, su L’universalità del dialetto; il 21 dicembre 2004 su Odori e Profumi – Storia, fatti, curiosità presso la stessa Associazione; il 22 aprile 2005 presso l’Associazione Altair , su Il Dialetto: stato dell’arte; il 9 febbraio 2006 presso l’Associazione “Pitagora”.
Da aprile 2008 a luglio 2009 ha collaborato con il quotidiano Epolis Bari.
Da aprile 2002 a febbraio 2013 ha collaborato con il quotidiano BARISERA e da novembre 2005 con il sito internet www.cartantica.it e http://comanacosaellalde.forumattivo.com/.
Dal 2009 al 2013 ha collaborato con il periodico della Confcommercio “Magazine”.
Con DPR del 2 giugno 2002, il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Dal 5 gennaio 2005 al 31 dicembre 2015 è stato iscritto in qualità di pubblicista all’Ordine dei Giornalisti della Puglia.
Dall’anno 2006 è socio dell’Associazione Culturale Italo-Ellenica “Pitagora” di Bari, in seno alla quale è addetto stampa e consigliere.
Nell’anno 2007 si è classificato secondo al concorso per la Sezione Fotografia al Premio Nazionale di Letteratura ed Arti Figurative “Creatività itinerante”.
Il 7 luglio 2009 gli è stato conferito dall’Associazione Culturale “Giovanni Falcone” di Catino Santo Spirito (Bari), in occasione del IX Concorso Nazionale “Poesia Inedita Catino”, il “Premio speciale Vito Lozito”, per «essersi distinto nell’ambito delle attività socio-culturali in terra di Bari come giornalista e cultore delle tradizioni e del vernacolo barese».
Il 10 novembre 2011 gli è stata assegnata dalla UILP il premio con Menzione Speciale per la poesia “A l’alda vànne du ciùcce” (All’altra parte dell’asino).
Il 3 giugno 2013 gli è stato assegnato il “Premio speciale della Giuria” del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Città di Bitetto” per la poesia “All’alda vànne du ciùcce” (All’altra parte del’asino”).
Il 22 ottobre 2014 gli è staro assegnato il “Premio di Coordinamento” delle A.D.A. di Puglia (Uil Pensionati), per la poesia “Nonònne”.
È autore dei volumi Baresità e… maresità (prefazione di Vito Maurogiovanni - Levante Editori, Bari 2008), Baresità, curiosità e…, prefazione di Corrado Petrocelli, Rettore dell’Università di Bari (Levante Editori, Bari 2009, Pregáme a la Barése – Preghiamo in dialetto barese, presentazione di padre Lorenzo Lorusso, Priore della Basilica di San Nicola di Bari (Levante Editori 2012); San Nicola il dialetto barese e... Miracoli, leggende curiosità, presentazione di padre Lorenzo Lorusso Priore della Basilica di San Nicola di Bari (Levante Editori 2014); San Biagio tra storia, leggenda e tradizione (coll. Domenico Petrone – ECA Editrice 2017); I Santi protettori degli Otorinolaringoiatri (Prefazione di Claudio Vicini – ECA Editrice 2019); Baresità (Presentazione di Vito Signorile 2020 – ECA Editrice); Baresi Doc (Presentazione di Nicola Simonetti 2021 – WIP Edizioni).

Attualmente collabora con il quotidiano online “Giornale di Puglia”.

Ha scritto articoli per la Gazzetta del Mezzogiorno e per il Corriere del Mezzogiorno oltre che per numerosi periodici e quotidiani (V. elenco in calce).
PUBBLICAZIONI

Portatori di handicap e istruzione: note legislative. In: Cultura Nuova, anno XIII, n. 3/4, 1999 (in coll.);
L’Universalità del dialetto. In: Panorama Culturale 2001-2003 (I Quaderni della Sturzo n. 24), pag. 193. Ed. Associazione Culturale “Luigi Sturzo”, Conversano, 2004;
Dialetto: stato dell’arte. In: La Vallisa, anno XXIII, n. 69, 2004, pag. 70;
Come l’antico divenne moderno (recensione “Parola alla magia” di G. Cipriani). In: La Vallisa, anno XXIV, n. 70-71, 2005, pag. 179;
Magia & Superstizione. In: La Vallisa, anno XXIV, n. 72, 2005, pag. 99;
Quattro volumi sono stati presentati nell’Aula Magna dell’Università di Bari con interventi dei Magnifici Rettori Corrado Petrocelli e Antonio F. Uricchio, del prof. Giorgio Otranto, ordinario di Storia del Cristianesimo Antico, del prof. Francesco De Martino, ordinario di Storia della Letteratura Greca, del prof. Ing. Giuseppe Gioia, docente del Politecnico, del dott. Nello Mongelli, direttore del quotidiano Barisera, dal pittore Michele Damiani e dall’attore e regista Felice Alloggio, da don Gianni De Robertis, parroco della Chiesa di San Marcello di Bari e dal dott. Nicola Veneziani, cardiologo e cultore delle tradizioni popolari.

Anche il Circolo Unione di Bari ha ospitato le presentazioni dei libri sulla Baresità e sul dialetto.
Pubblicista, iscritto all’Ordine dal 5 GENNAIO 2005 AL 31 DICEMBRE 2015, autore in questo lasso di tempo di oltre 1.500 articoli per i seguenti Quotidiani e Periodici:

Barisera
Cartantica.it
Comanacosaellalde.it
Contrappunti
Corriere del Mezzogiorno
Domenica Sera
Donna Motizie.it
Epolis Bari (gestione Sardegna)
Gazzetta del Mezzogiorno
Giornale di Puglia.it
Il Bari
Il Faro palese
L’Informatore
L’Ira del Tacco.it
La Vallisa
Magazine (Confcommercio)
Modugno.it
Notiziario A.I.C.I.S.
Notiziario Japigia-Torre a Mare
Orecchio di Dionisio.it
Palese.it
Puglia Salute
Quaderni della Sturzo
Quotidiano di Bari
Roma
Scrigno di emozioni
Suonare.it
Torna ai contenuti